27
gennaio
9:00 — 17:30
Noto, Biblioteca Comunale

Eventi

Caricamento Eventi

Seminario

Le carte da parati dei secoli XVIII e XIX:

storia, tecnica e restauro

Biblioteca Comunale “Principe di Villadorata” 

Noto, 27 gennaio 2019

 

Nathalie Ravanel

 

PROGRAMMA DEL SEMINARIO

Le carte da parati dei secoli XVIII e XIX: storia, tecnica e restauro

28 e 29 gennaio 2019, Noto, Biblioteca Comunale “Principe di Villadorata” – Palazzo Nicolaci, Via Nicolaci, 18

Spesso applicate nelle sale di rappresentanza ma talvolta adese in più di un ambiente le carte da parati rappresentano le spie di un gusto che ha il suo sviluppo tra il XVIII e il XIX secolo e che risente delle mode del tempo. Presenti in molti palazzi, la maggioranza dei quali sottoposti a tutela, esse si diversificano sia per tecniche che per tipologia e costituiscono un esempio di manufatto cartaceo di particolare complessità che necessita non solo di uno studio sulle modalità di esecuzione ma di interventi conservativi mirati. Il seminario si propone, il primo giorno, di fornire una panoramica sulle origini delle carte da parati, le tecniche e le tipologie e agli interventi conservativi più adatti dal punto di vista metodologico; il secondo giorno verranno affrontati i problemi relativi all’intelaiatura dei grandi formati. Verrano analizzati dei casi specifici con particolare attenzione all’intervento effettuato da Nathalie Ravanel all’interno del Palazzo Nicolaci.

 

Prima sessione del seminario (lunedì 28 gennaio 2019)

Sessione teorica aperta a tutti gli interessati con il solo limite di capienza della sala, secondo il seguente orario:

ore 9.00 – 9.30 accoglienza e registrazione dei partecipanti

ore 9.30 – 13.00 e 14.30 – 17.30 svolgimento del seminario

Partendo dai principi cui attenersi per la conservazione di tale particolare tipologia di documenti, il seminario illustrerà non soltanto materiali e tipologie (dominos, cinesi, reveillon, panoramiche, a moduli ripetitivi) ma presenterà una carrellata di esempi rintracciati e studiati. Seguirà l’esposizione di un excursus sulle origini soffermandosi sulle diverse manifatture e sullo sviluppo delle innovazioni tecniche dell’Ottocento e sulla produzione artigianale attuale. Quindi verranno presentati i principi per la corretta indagine sullo stato di conservazione, le metodologie analitiche e le prime indicazioni di massima da seguire e suggerire agli enti di tutela o ai privati proprietari. Si passerà a presentare i principali danni e le problematiche legate ai vecchi montaggi. Sottolineando l’importanza di una preparazione adeguata per il trattamento e la manipolazione di questi specifici beni, verranno rappresentati alcuni interventi effettuabili in loco con e senza smontaggio e quelli che invece presuppongono un trattamento in laboratorio dopo un distacco completo.

Infine verranno mostrate e illustrate le fasi dell’intervento eseguito sulle carte da parati di Palazzo Nicolaci e la soluzione del rifacimento a partire dai campioni originali.

 

Seconda sessione del seminario (martedì 29 gennaio 2019)

ore 9.30 – 13.00 e 14.30

Si parlerà dell’intelaiatura di grandi formati e le diverse metodologie applicate.  E’ prevista la visita all’interno di Palazzo Nicolai e di un altro immobile, sito sempre a Noto, che conserva al suo interno carte da parati a modulo ripetuto. Si riserverà inoltre spazio per un confronto e per eventuali casi particolari presentati dai partecipanti.

Coloro che vorranno discutere su casi specifici dovranno inviare entro il 22 gennaio documentazione adeguata in formato digitale  all’indirizzo claudia.giordano@aicrab.org

La quota di partecipazione per le due giornate del 28 e 29 gennaio è di euro 45 per gli iscritti AICRAB in regola con la quota associativa 2019 e di euro 70 per i non iscritti.

 

Modalità di iscrizione

Entro il giorno 15 gennaio 2019 è richiesto:

il versamento della quota di partecipazione mediante bonifico sul conto corrente postale intestato ad AICRAB –  IBAN IT22U0760112100001013073562 specificando la causale Partecipazione seminario Ravanel 2019.

l’invio di un email (oggetto: iscrizione seminario Ravanel 2019) all’indirizzo claudia.giordano@aicrab.org, specificando nome e cognome del partecipante al seminario (fondamentale per consentire di preparare gli attestati di partecipazione) e allegando la ricevuta dell’avvenuto versamento della quota di partecipazione. L’ordine di arrivo delle domande costituirà criterio di selezione per la partecipazione alla giornata.

Per eventuali informazioni circa strutture ricettive, trasporti e/o raggiungimento delle sedi o altri chiarimenti scrivere a: claudia.giordano@aicrab.org.

Dettagli

Data:
gennaio 27
Ora:
9:00 - 17:30
Organizer:
AICRAB